BOOKS

Gemellaggio, Fremantle, Western Australia 1990

Among so many other things, Italy has given the world the Renaissance and the Carnival. Both of these have transformed life in Fremantle, Western Australia, that Mediterranean haven on the shores of the Indian Ocean. Fremantle, which experienced the beginnings of its Renaissance with the advent of the America' s Cup and its challenges in 1986, was transformed four years later into a garden of delights by the magnificent carnival spectacle of the Fremantle-ltalian Gemellaggio Festival.

Infinitely more than an arts festival, which brought together performers and artists from Fremantle and Italy including her sister cities of Molfetta and Capo d'Orlando, the festival rekindled old bonds of friendship and ignited new ones.

Almost one million dollars donated by Italian authorities helped make the tenth Fremantle-Italian Festival an amazing kaleidoscope of colour, pageantry, song and dance.

This book with bilingual commentaries focuses on visual images rather than the written word. It embraces art, culture and history and as a document should provide inspiration for all peoples of the world to live in peace and harmony.

Through publications such as this, we may be able to influence others and show them another side of life which is devoid of racism and other prejudicial attitudes.

L'Italia ha dato al mondo - tra un'infinità   di altre cose - i concetti del Rinascimento e del Carnevale: sia l’uno che l'altro hanno radicalmente trasformato la vita di quell'oasi mediterranea che si trova sulle sponde dell'Oceano Indiano sotto il nome di Fremantle. La Rinascenza di questa città ricevette l'impulso originario con l’afflusso di turisti venuti da ogni parte del mondo per assistere alie gare organizzate per la Coppa America nel 1986; e quattro anni dopo, essa fu di nuovo trasformata in giardino di delizie grazie allo spettacoloso carnevale offerto dal Festival 'Gemellaggio: Australia-Italia'.

Senza dubbio, pià che un festival di arti che ha fatto incontrare attori ed artisti provenienti da Fremantle e dalle sue città gemelle, Molfetta e Capo d'Orlando, il festival ha riacceso i vecchi legami di amicizia già  esistenti, facendone nascere dei nuovi.

Quasi un milione di dollari donato dalle Autorità itailane ha contribuito alla realizzazione di questo decimo festival italiano di Fremantle, che è stato un vero caleidoscopio di colori, di parate, di canzoni e di danza.

Questo libro con le sue memorie scritte in due lingue si concentra su immagini visive pià che sulle parole scritte. Esso abbroccia l'arte, la cutura e la storia; come documento di questo evento, esso dovrebbe essere d'ispirazione a tutte quelle persone che lo leggeranno.

Per mezzo di pubblicazioni come questa forse potrò influenzare altre persone, dimostrando loro che esiste un altro aspetto della vita privo di razzismo e di atteggiamenti pieni di pregiudizi.